ORO: 2248.48 €/ozARGENTO: 26.59 €/ozPLATINO: 921.11 €/ozPALLADIO: 971.01 €/ozQuotazioni

Visualizzazione di 12 risultati

I lingotti sono barre d’oro di due tipi: fuse e coniate.

  • Le barre di fusione vengono create dalle raffinerie utilizzando l’oro liquefatto che viene versato negli stampi. Il prodotto finale è una barra ruvida dove sono applicati peso, seriale identificativo, titolo e incisione del produttore. Con questo tipo di lingotti d’oro le irregolarità sono la norma, quindi non ci saranno due barre uguali. Poiché il processo di creazione è più veloce e più conveniente, in genere è possibile acquistare queste barre a spread inferiori anche perché difficilmente pesano meno di 250 grammi.
  • I lingotti coniati, invece, sono lucidi e dall’aspetto pulito, senza irregolarità, quindi ancora più popolari tra gli investitori. Hanno una finitura perfetta, rendendo il processo di produzione più lungo, e possono anche presentare disegni artistici che li rendono più attraenti. Per produrre questi lingotti i produttori realizzano una striscia d’oro più lunga durante la fusione e poi la tagliano in barrette di peso desiderato (che in genere non supera i 100 grammi), in modo che non ci siano imperfezioni.

Una rinomata raffineria deve essere accreditata LBMA (London Bullion Market Association). La raffineria provvede a collocare il lingotto d’oro in un blister (solo per i lingotti coniati) a prova di manomissione che conterrà il logo del produttore insieme a un numero di serie, al titolo e al peso dell’oro, in quanto questi aiutano ad autenticare l’oro e il suo valore. Per i lingotti fusi, invece, il produttore fornisce un certificato d’origine e di purezza, che è anche una carta di prova per dimostrare la qualità dell’oro.